venerdì, Novembre 27, 2020
Home Guide Copriwater, come prendere le misure

Copriwater, come prendere le misure

Il copriwater è uno degli accessori del nostro arredo bagno maggiormente soggetti a usura. A volte – a chi non è capitato, almeno una volta – è necessario doverlo sostituire, in quanto parecchio “segnato” dall’uso.

La scelta del copriwater deve essere eseguita accuratamente, per evitare di ritrovarsi ad avere a che fare con il sedile sbagliato.

DianFlex, in questo senso, ha “varato” l’applicazione Copriwater Giusto

Generalmente, tuttavia, per acquistare il coprivaso adatto al nostro WC è necessario prendere correttamente le misure.

Clicca qui per conoscere le funzionalità dell’App Copriwater Giusto, la prima app dedicata alla scelta del sedile WC, ma prima continua a leggere le importanti informazioni per come eseguire le misure

Come prendere correttamente le misure per il coprivaso

Una cosa importante da ricordare (ovvia, ma che si rischia di equivocare) è che non vanno prese le misure del coprivaso ma del vaso: per fare questa operazione vanno eseguiti i passaggi successivi.

  1. Larghezza vaso (X)
  2. Interasse fori e distanza fori/parte inferiore del vaso (Y)
  3. Interasse fori vaso (Z)
Ecco il modo corretto per misurare la larghezza del vaso (X)
Qui viene mostrata la misura della distanza tra il punto mediano che intercorre tra i due fori e il bordo anteriore del vaso (Y)
Qui viene mostrato come viene misurato l’interasse (Z)

Copriwater, come identificare il tipo di cerniere

Una volta prese le misure, va identificato il tipo di cerniere che il vaso monta:

  1. Cerniera passante avvitabile dal basso (A)
  2. Cerniera passante obliqua avvitabile dal basso (B)
  3. Cerniera a espansione avvitabile dall’alto (C)
  4. Cerniera obliqua avvitabile dall’alto (D)

Anche questa procedura è molto importante, in quanto la tipologia di cerniere differisce da modello a modello.

Le cerniere, inoltre, possono essere standard (chiusura normale del sedile) e rallentate o soft close (chiusura rallentata).

La forma del copriwater

La forma del sedile va scelta ovviamente basandosi sul nostro WC: qui di seguito le forme più comuni che si possono trovare.

Le svariate forme tipo che Dianflex propone in catalogo

I materiali del copriwater

I coprivaso possono essere di diversi materiali, a seconda dei costi di produzione e quindi dei costi al cliente.

Ci sono sedili in plastica (quelli più economici), quelli in legno (dai colori ovviamente più caldi, più costosi), quelli in resina termoindurente.

Ci sono poi il Duroplast (materiale che sembra, al tatto, ceramica) e Tecnoplast (una plastica più resistente). Sono questi i materiali più comuni per la realizzazione dei coprivaso.

Copriwater, tutte le tipologie

Nel superaffollato universo dei coprivaso si possono identificare diverse tipologie di sedili. Qui di seguito troviamo le più comuni.

Copriwater universali

I sedili universali sono molto diffusi nel mercato dedicato ai sedili. Attenzione però: “universale” non significa che va bene per qualunque WC ma che va bene per la maggior parte dei WC (quelli che hanno la forma 1).

ESEMPIO: codice DianFlex 111-2222 MILANO

Pertanto, prima di scegliere un sedile universale andrebbero sempre prese le misure e fatte le verifiche del caso.

Copriwater originali

I coprivaso originali sono quelli prodotti dalla casa madre che ha realizzato anche il vaso.

ESEMPIO: vaso ALTHEA serie COVER codice DianFlex 182-E400

ESEMPIO: sedile ALTHEA serie COVER codice DianFlex 182-E900

In questo caso, il sedile (codice 182-E900) è stato prodotto dalla casa madre appositamente per il vaso illustrato (codice 182-E400).

Chiaramente il sedile originale, ove disponibile, è più costoso rispetto ad altre tipologie.

Tuttavia, a volte può capitare che la casa madre chiuda o che smetta di produrre il vaso e quindi il copriwater apposito per esso.

Pertanto, è necessario virare verso un’altra tipologia di sedile.

Copriwater dedicati

I sedili dedicati sono quei sedili realizzati sulla dima del vaso stesso e possono avere misure precise quasi come quelle dei sedili originali.

Cos’è la dima? – La dima è la sagoma del WC: facendo riferimento alla sagoma è possibile scegliere il coprivaso.

ESEMPIO: sedile WC per ALTHEA serie ROYAL – codice DianFlex 111-22ARO

ESEMPIO: vaso ALTHEA serie ROYAL – codice DianFlex 182-R400

Il sedile in questione è stato realizzato sulla sagoma del vaso preso a esempio, pur non essendo il sedile originale.

Copriwater compatibili

Non sono ovviamente sedili originali, tuttavia sono compatibili – a parità di altre condizioni – con il nostro WC e sono anche meno costosi rispetto agli originali o ai dedicati.

ESEMPIO: codice DianFlex 111-23DFTER1 LINEA DIANTER

La nostra vasta gamma di sedili LINEA DIANTER è disponibile cliccando qui.

Copriwater adattabili

Ancora più economici dei compatibili, si tratta di copriwater che possono, il più delle volte, adattarsi al nostro WC.

Copriwater senza marca

Sono i copriwater originali, tuttavia non c’è la marca su di essi: per questo costano meno rispetto agli originali. A ogni modo, rispecchiano quasi in toto il sedile originale del nostro WC.

Come abbiamo potuto constatare, scegliere il sedile giusto è un’operazione semplice ma complicata allo stesso tempo.

È possibile consultare il catalogo DianFlex per visionare la vasta gamma di sedili.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento
Cortesemente inserisci il tuo nome qui

PARLA CON NOI

ARTICOLI POPOLARI

Superbonus 110% – Ecco come ottenerlo

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per...

Sanificazione condizionatore: ecco perché dovresti pulirlo subito

Sanificazione condizionatore: la sanificazione condizionatore è un procedimento da eseguire periodicamente nel corso dell'anno. A seconda dell'utilizzo dell'impianto, ovviamente...

Stufa a pellet: ecco perché è arrivato il momento di comprarne una

Stufa a pellet: una soluzione pratica per chi non vuole rinunciare al fascino del riscaldamento con fuoco. Non sempre...

Copriwater, come prendere le misure

Il copriwater è uno degli accessori del nostro arredo bagno maggiormente soggetti a usura. A volte - a chi non è capitato,...

COMMENTI RECENTI