Risparmiare l’acqua, i pericoli dello spreco

0
208

Risparmiare l’acqua: come fare?

In particolare negli ultimi tempi sentiamo parlare tanto di siccità e di necessità di razionamento delle risorse idriche.

Non dobbiamo dimenticare, però, che è importantissimo risparmiare l’acqua a prescindere.

Bastano piccoli gesti quotidiani che, se fatti da tutti noi, possono portare a un notevole risparmio idrico.

Ne abbiamo appunto già parlato. In ogni caso, è opportuno riprendere l’argomento, vista soprattutto la situazione a livello nazionale.

Risparmiare l’acqua, piccoli gesti quotidiani

Sono diverse le cose che possiamo fare per risparmiare l’acqua, aiutando l’ambiente e anche il nostro portafogli.

  1. Ridurre gli sprechi domestici
  2. limitare al massimo il consumo non alimentare e non sanitario dell’acqua
  3. opportuna manutenzione
  4. buon senso

Possiamo inoltre aggiungere di preferire il consumo di acqua di rubinetto – ove possibile – al consumo di acqua imbottigliata, contribuendo a ridurre anche l’impatto della plastica sull’ambiente.

Ridurre gli sprechi domestici

Sembrano cose banali, ma chiudere il rubinetto quando ci si spazzola i denti, quando ci si rade o quando ci si “insapona” sotto la doccia può portare, in grandi numeri, a un notevole risparmio di acqua.

Inoltre, gli esperti suggeriscono di fare docce brevi, in maniera da risparmiare ulteriormente acqua. Sempre meglio la doccia del bagno: occorrono meno litri di acqua.

Lavaggio verdura: invece di utilizzare l’acqua corrente, si suggerisce di lasciare le verdure a mollo.

La lavastoviglie e la lavatrice, inoltre, vanno attivate a pieno carico. In questa maniera non si spreca acqua per cicli “parziali”.

Limitare al massimo il consumo non sanitario e non alimentare

Per irrigare il proprio orto o giardino è possibile utilizzare acqua che magari è già stata utilizzata (per esempio, per lavare le verdure).

Nel caso non fosse sufficiente, si può ricorrere all’acqua corrente: in ogni caso, una parte di acqua è stata comunque risparmiata.

Per quanto riguarda il lavaggio delle autovetture, utilizzare un secchio con acqua invece che l’acqua corrente, che magari può essere utilizzata solamente per un rapido risciacquo finale.

Opportuna manutenzione

I rubinetti che perdono o le cassette di scarico che non funzionano a dovere portano, ogni anno, a notevoli sprechi di acqua.

Provvedere alla riparazione/manutenzione/sostituzione di tali componenti può portare a un notevole risparmio di acqua

Importantissimo per coloro che hanno una piscina in casa: segui la guida completa che abbiamo realizzato per una manutenzione perfetta e poter ottimizzare i costi di acqua e di prodotti.

Risparmiare l’acqua, il buon senso

In ogni caso, sono tantissimi i “vademecum” e i suggerimenti relativi a comportamenti per risparmiare l’acqua.

Su tutti, chiaramente, vince il buon senso. Sta a noi preservare la risorsa più preziosa del nostro pianeta.

Possiamo conoscere tutte le regole possibili e immaginabili relativi a comportamenti per risparmiare l’acqua, ma se non agiamo con buon senso, non otterremo alcun risultato e recheremo sempre maggiori danni all’ambiente, al pianeta e alla nostra salute.

Risparmiare l’acqua non è difficile ed è un dovere: in questo modo si aiuta l’ambiente e si risparmia a livello economico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here