lunedì, Novembre 30, 2020
Home Guide Trasformare vasca da bagno in doccia. Guarda quanto spazio!

Trasformare vasca da bagno in doccia. Guarda quanto spazio!

Trasformare vasca da bagno in doccia, ecco perché conviene

Trasformare vasca da bagno in doccia, un’operazione che negli ultimi anni è stata presa sempre più in considerazione.

Spesso, in particolare nelle case più piccole, c’è necessità di recuperare spazio.

Trasformare la vasca da bagno in doccia, spieghiamo cosa fare

Trasformare vasca da bagno in doccia è un modo per recuperare spazio nel proprio bagno.

Inoltre, tale operazione garantisce poi un risparmio in bolletta, sia acqua che gas.

Per tale operazione ovviamente dobbiamo rivolgerci a personale qualificato.

Non possiamo, infatti, effettuare tali lavori da soli.

A prescindere dal tipo di vasca che abbiamo, solitamente sono quattro le fasi dei lavori:

  1. Rimozione della vasca;
  2. Individuazione del nuovo scarico per la doccia;
  3. Installazione del piatto doccia;
  4. Collegamento del piatto doccia con il nuovo scarico

Successivamente, i lavori prevedono il rivestimento a parete, quindi l’installazione del box doccia.

Siamo noi, ovviamente, a scegliere la tipologia di piatto doccia, di accessori doccia (parete attrezzata, soffione et c.) e di box doccia.

KIT COMPLETO SOSTITUZIONE VASCA CON PANNELLI Codice Dianflex 179-VKSV
KIT COMPLETO SOSTITUZIONE VASCA CON PANNELLI Codice Dianflex 179-VKSV

Più spazio e maggiore risparmio

Trasformare vasca da bagno in doccia conviene, sia dal punto di vista dello spazio sia dal punto di vista del risparmio.

Infatti, togliendo la vasca e piazzando il box doccia si recupera spazio nel bagno.

Inoltre, il box doccia è più funzionale.

Poi, si risparmia sulla bolletta dell’acqua e su quella del gas.

Chi ha invece un impianto solare che riscalda l’acqua sanitaria, non deve preoccuparsi del risparmio o meno sul gas.

La doccia è molto più pratica e funzionale rispetto alla vasca da bagno.

Di certo, un bel bagno caldo in vasca è molto più rilassante, ma non sempre si ha il tempo per poterlo fare.

Molti preferiscono, invece, applicare un box vasca alla vasca, senza rimuoverla.

CERCHI UN BOX DOCCIA? CONSULTA IL CATALOGO DIANFLEX

CERCHI PIATTI DOCCIA? CONSULTA IL CATALOGO DIANFLEX

Perché sostituire la vasca

Sostituire la vasca con la doccia conviene perché si recupera spazio e si risparmia.

Il costo dell’operazione può variare, a seconda dei materiali e della tipologia di lavori, da diverse centinaia di euro ad alcune migliaia di euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento
Cortesemente inserisci il tuo nome qui

PARLA CON NOI

ARTICOLI POPOLARI

Superbonus 110% – Ecco come ottenerlo

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per...

Sanificazione condizionatore: ecco perché dovresti pulirlo subito

Sanificazione condizionatore: la sanificazione condizionatore è un procedimento da eseguire periodicamente nel corso dell'anno. A seconda dell'utilizzo dell'impianto, ovviamente...

Stufa a pellet: ecco perché è arrivato il momento di comprarne una

Stufa a pellet: una soluzione pratica per chi non vuole rinunciare al fascino del riscaldamento con fuoco. Non sempre...

Copriwater, come prendere le misure

Il copriwater è uno degli accessori del nostro arredo bagno maggiormente soggetti a usura. A volte - a chi non è capitato,...

COMMENTI RECENTI