Piscina fuori terra, il divertimento a casa tua

0
542

Piscina fuori terra: con un elemento del genere, il divertimento è assicurato… senza doversi allontanare da casa.

A parità di altre condizioni, è sufficiente avere un po’ di spazio davanti casa per poter considerare di installare un articolo del genere.

La primavera è appena iniziata: questo è il momento giusto per iniziare a considerare di acquistare una piscina fuori terra, da utilizzare in estate.

Vuoi goderti una calata fresca in acqua -nel pieno della calura estiva – senza dover necessariamente raggiungere il mare o l’impianto più vicino?

Allora è giunto il momento di dare un’occhiata ai modelli di piscina fuori terra, tra i nuovi arrivi del catalogo DianFlex.

Piscina fuori terra, che cos’è

Per definizione, una piscina fuori terra è appunto una piscina non interrata: questo vuol dire che il volume della stessa è completamente esterno rispetto al terreno.

Generalmente, per installare una piscina fuori terra non è necessaria alcuna autorizzazione da parte delle autorità competenti.

Tuttavia, il nostro suggerimento è sempre quello di consultare gli esperti prima di procedere all’acquisto.

Tipologie

Ci sono diverse tipologie di piscina fuori terra:

  • gonfiabili in PVC
  • morbide in PVC
  • gonfiabili
  • autoportanti in PVC (non necessitano di una struttura portante)
  • rigide
  • semirigide con struttura (struttura che può essere in metallo, legno o lamiera)
  • piscine idromassaggio
  • vasche idromassaggio da esterno

Queste sono le tipologie più diffuse.

PISCINE GONFIABILI IN PVC – La vasca è autoportante (non necessita di una struttura portante) ed è leggera e resistente; si pulisce con una pompa filtro munita di cartucce e si monta/smonta tramite l’apposito anello e le valvole di drenaggio.

MORBIDE IN PVC – Questa tipologia presenta una struttura rinforzata e molto resistente; è tra le più economiche sul mercato e assicura una buona stabilità grazie alle placche di metallo che vengono saldate alla base durante il montaggio.

Ideali da installare su un prato, velocissime da montare (tramite tubi di metallo a incastro) e da riempire.

GONFIABILI – morbida ma abbastanza grande e spaziosa, dalla forma ovale o rotonda per garantire la possibilità di nuotare e di riposarsi a bordo vasca.

Semplicissima da montare e smontare, senza alcun rinforzo ulteriore in metallo, si ripone facilmente senza ingombrare. Può essere montata su prati, asfalto o mattonelle.

AUTOPORTANTI IN PVC – Realizzate in PVC, sono caratterizzate dal fatto che sono appunto autoportanti, ossia non necessitano di una struttura portante per essere installate e utilizzate.

RIGIDE – Sono quelle con una base in legno, lamiera o metallo.

SEMIRIGIDE – Come le precedenti, tuttavia si possono smontare o spostare.

Le piscine idromassaggio sono dotate di sistema idromassaggio; le vasche idromassaggio da esterno sono vasche realizzate appositamente per ambienti esterni.

INSERIRE FOTO https://www.dianflex.com/it/piscina-da-giardino-fast-set_244-GB57273

Piscina fuori terra, vantaggi e svantaggi

Tra i vantaggi:

  • semplice da installare
  • semplice da montare e da smontare a fine stagione
  • costi ridotti rispetto a una piscina tradizionale
  • possibilità di spostamento
  • non richiede autorizzazioni

Tra gli svantaggi:

  • occorre, in alcuni casi, una particolare manutenzione (alcuni materiali vanno incontro a usura)
  • non si può installare, ovviamente, presso tutte le abitazioni

Al pari della piscina tradizionale, anche quella fuori terra necessita comunque di manutenzione ordinaria.

Della pulizia e della manutenzione della piscina abbiamo già parlato: riproponiamo qui di seguito il link.

Sul nostro catalogo abbiamo ampliato la gamma di prodotti per la manutenzione della piscina.

FILTRI, KIT PULIZIA, DISPENSER, GALLEGGIANTI, RETINI, ELETTROPOMPE

PRODOTTI PER LA PULIZIA (CLORO, ALGHICIDA, OSSIGENO ET C.)

Vuoi scegliere una piscina fuori terra? Visita il nostro sito

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here