Ricambi bagno, la soluzione a portata di mano

0
242

Ricambi bagno, come mantenere il bagno sempre efficiente.

Per una corretta manutenzione dell’ambiente bagno, abbiamo già parlato – innanzitutto – della pulizia e igienizzazione in uno scorso articolo.

Tuttavia, una corretta pulizia e igienizzazione non è ovviamente sufficiente per la manutenzione dei vari elementi del bagno.

Cassette di scarico, cartucce, box doccia, rubinetti… per forza di cose, questi e molti altri articoli presenti nel bagno vanno incontro a usura e necessitano di manutenzione o, all’estremo, di essere sostituiti.

Ricambi bagno, quando e come intervenire

Vediamo (in parte lo abbiamo già fatto) quali sono gli articoli che spesso capita di dover sostituire.

Il nostro suggerimento è comunque sempre lo stesso: prima di intraprendere qualsiasi iniziativa, rivolgersi a personale qualificato.

Cartucce miscelatori (e non solo)

Quando non è necessario sostituire il miscelatore per intero, può capitare di dover cambiare la cartuccia.

La scelta della cartuccia va fatta ovviamente con attenzione, altrimenti si rischia di ritrovarsi un articolo non idoneo.

Altre volte, invece, può accadere di dover sostituire le guarnizioni oppure le maniglie del rubinetto.

A seconda degli articoli, possiamo trovarci a dover sostituire i rosoni (come nei miscelatori incasso doccia) o anche il deviatore (come nei miscelatori incasso doccia con deviatore).

Un altro articolo che va incontro a usura è l’aeratore.

Di solito, la guarnizione va sostituita quando il rubinetto perde; maniglie e rosoni quando sono usurati, mentre ci accorgiamo che l’aeratore va cambiato quando il getto d’acqua non è più “regolare”.

Altre volte, invece, conviene sostituire l’intero miscelatore.

Doccette, soffioni et c.

Se ci spostiamo in doccia, può accadere di dover sostituire il soffione, oppure la doccetta, se non addirittura optare per la sostituzione di tutta la colonna doccia.

Anche in questi casi, analogamente ai precedenti, i segnali che ci avvertono della necessità di una sostituzione sono prettamente i getti d’acqua irregolari (per i quali, magari, non è stata sufficiente una pulizia anticalcare).

Di rosoni, leve e deviatori abbiamo già parlato nel paragrafo precedente.

Ricambi bagno, il box doccia

Oltre alle componenti idrauliche, la zona doccia è caratterizzata dalla presenza del box doccia.

Quante volte ci sarà capitato, in particolare con i modelli scorrevoli, che l’anta uscisse fuori dal binario o che non scorresse più correttamente?

A volte può essere sufficiente semplicemente rimettere l’anta nella guida (binario); altre volte, invece, può essere necessario dover cambiare le rotelline.

La cosa importante, se vediamo che l’anta non scorre regolarmente, è non forzare: potremmo causare danni ben peggiori.

Altri elementi di ricambistica sono i profili e le guide.

In realtà, il più delle volte il profilo – oltre ad andare a muro – ha una funzione di compensazione, ossia serve a compensare lo spazio relativo a un’anta doccia, sia esso lato fisso o mobile.

Altre volte, può essere necessario dover cambiare proprio le ante o le pareti fisse (a seconda dei lati e della tipologia di box doccia).

E LA VASCA? – Nella maggior parte dei casi, in particolare per i modelli con telaio e struttura, in una vasca può essere sostituito il pannello (magari danneggiato, graffiato o altro).

In modelli più “complessi”, come le vasche idromassaggio, si possono però verificare incombenze anche legate al motore della vasca.

Anche in questo caso, come in tutti gli altri, è opportuno ovviamente che intervenga un tecnico specializzato.

Sanitari e cassette di scarico

Ultimi ma non ultimi i sanitari: già in precedenza, parlando di ricambi bagno, abbiamo affrontato l’argomento relativo alle cassette di scarico.

Cassetta, placca, galleggiante… un funzionamento non ottimale può essere collegato a qualunque di questi elementi.

IL BIDET – Nel caso del bidet, eventuali problemi potrebbero essere legati fondamentalmente all’apparato rubinetteria.

Ricambi bagno, una panoramica

Quella che abbiamo illustrato è ovviamente una panoramica generale (e non totalmente esaustiva) degli articoli di ricambistica per il nostro ambiente bagno.

Ci sono infatti tantissimi altri articoli (pilette, sifoni, griglie… giusto per fare degli esempi) che pure fanno parte di questo vasto settore.

E non abbiamo considerato, inoltre, un settore parallelo ma complementare, ossia quello degli accessori bagno.

Ci riferiamo ai portasapone, ai porta asciugamano, agli specchi e a tanti altri articoli che vanno a fare da arredo (e non solo) nel nostro ambiente bagno.

In ogni caso, prima di procedere alla sostituzione di elementi del nostro bagno, è sempre opportuno rivolgersi a tecnici esperti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here